Ristoranti

Come scegliere il ristorante in base ai propri gusti senza impazzire

Summary

Gruppo di amici che decide di andare al ristorante a cena: Mario vuole mangiare pizza, Gisella preferisce il pesce, ma non surgelato, solo quello fresco; Agnese preferisce la cucina tipica della regione, mentre Igor ama la cucina etnica. Insomma, o […]

scegliere il ristorante

Gruppo di amici che decide di andare al ristorante a cena: Mario vuole mangiare pizza, Gisella preferisce il pesce, ma non surgelato, solo quello fresco; Agnese preferisce la cucina tipica della regione, mentre Igor ama la cucina etnica. Insomma, o ciascuno va a cenare per conto suo, o si deve trovare un compromesso, possibilmente senza trascurare il fatto che Daniela e Christian sono vegani. Chiaramente in questa situazione non si può andare a caso, ma allora come ci si può organizzare?

Scegliere il ristorante è più facile con la tecnologia

A darci una grande mano in tal senso è la tecnologia che, fortunatamente, ci permette di visionare in pochi click una serie di ristoranti che offrono un menù compatibile con i propri gusti e le proprie necessità. Tutto quello che si deve fare è compilare un documento, la Carta d’identità digitale, rispondendo a una serie di domande che riguardano i propri gusti e le proprie intolleranze o allergie, qualora vi siano, ma anche un particolare regime dietetico che si è deciso di seguire.

Il sito dove poter creare il documento è www.cartaidentitalimentare.com. Una volta qui si compilano tutte le risposte che servono per creare un profilo personale. I dati sono assolutamente sicuri e permettono di individuare tutti i ristoranti che offrono un menù compatibile con le diverse esigenze. A permettere questo incrocio di dati è un potente algoritmo che effettua una ricerca tra una lunga serie di alimenti selezionati dai migliori nutrizionisti d’Italia.

scegliere il ristorante

Non solo intolleranze, anche gusti particolari

Torniamo un attimo al nostro gruppo di amici che aveva intenzione di andare a cena. Prendiamo per esempio l’amica vegana. Grazie alla Carta d’identità alimentare sarà possibile effettuare una ricerca tra tutti i ristoranti vegani della zona fino a trovare quello che offre anche una discreta scelta di piatti etnici, ma anche con piatti regionali, magari rivisitati in chiave vegana.

Ecco che così si riescono a conciliare i gusti di tutti permettendo di trascorrere un’allegra serata in compagnia senza perdere di vista le necessità culinarie o determinate esigenze di salute.

Il servizio permette anche di creare un documento che si può salvare in formato PDF, appunto la Carta d’identità alimentare, che può essere inoltrata per mail al ristorante di fiducia o a quello in cui si ha intenzione di prenotare per le vacanze, in modo da tenere informata la cucina sulle proprie necessità alimentari.